21:53 14 Agosto 2020
Mondo

Amministrazione Obama prepara azioni di risposta per gli attacchi hacker

Mondo
URL abbreviato
6114
Seguici su

Gli Stati Uniti devono decidere quali misure intraprendere in risposta ai cyber-attacchi durante le presidenziali, ha dichiarato in un'intervista col canale televisivo MSNBC il segretario alla Sicurezza Nazionale Jeh Johnson.

"Si considera una lista di opzioni, come ha fatto sapere il presidente degli Stati Uniti. Non è detto che la risposta sia nella stessa forma. Ci sono diverse misure in discussione in questo momento, ci stiamo pensando con molta attenzione," — ha dichiarato.

In autunno le agenzie di intelligence degli Stati Uniti hanno esplicitamente accusato la Russia di cercare di influenzare le presidenziali negli Stati Uniti: il presidente Barack Obama ha preteso dai servizi segreti un rapporto dettagliato.

Allo stesso tempo, dopo le elezioni, la Casa Bianca ha riconosciuto che durante le votazioni non ci sono state attività hacker.

Un gruppo di senatori degli Stati Uniti ha esortato Obama a declassificare le informazioni che, secondo Washington, confermerebbero il legame tra gli attacchi hacker e le autorità russe durante le elezioni negli Stati Uniti, ma la Casa Bianca ha messo in chiaro che l'attuale amministrazione, in carica fino al 20 gennaio, difficilmente avrà il tempo di farlo.

Né il governo, né i politici degli Stati Uniti che accusano Mosca hanno presentato prove del coinvolgimento delle autorità russe nelle attività hacker, inclusa la violazione dei server dello staff elettorale della candidata del Partito Democratico Hillary Clinton.

Correlati:

Henry Kissinger si augura attacchi hacker USA contro la Russia e giudica Putin
Media: contraddizioni dichiarazioni di Obama e del Partito Democratico su attacchi hacker
Il legame tra "hacker russi" e WikiLeaks è una frottola
NBC insiste: Russia continua attacchi hacker contro gli USA anche dopo vittoria Trump
WP: CIA ritiene che la Russia abbia influenzato le elezioni a favore di Trump
Per il Wall Street Journal la CIA è già ai ferri corti con Trump per “colpa” della Russia
Tags:
Casa Bianca, Politica Internazionale, hacker, Presidenziali USA 2016, Hillary Clinton, Donald Trump, Jeh Johnson, Barack Obama, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook