00:30 21 Agosto 2018
Una delle foto del falso reportage su Aleppo

Egitto, fotografi arrestati per finto reportage su Aleppo

© Foto: Facebook / MoiEgy
Mondo
URL abbreviato
17330

La polizia ha arrestato un gruppo di fotografi che aveva realizzato un falso reportage su Aleppo. Lo ha reso noto il ministero dell’Interno egiziano con un post sulla sua pagina Facebook.

Le foto, realizzate illegalmente tra le rovine della provincia di Port Said, mostrano bambini soprattutto bambini. In alcuni scatti si intravedono anche i genitori dei piccoli attori che li attendono nelle vicinanze. Secondo le forze dell'ordine, i fotografi avevano intenzione di diffondere le immagini attraverso i social network per raccontare la situazione critica di Aleppo.

Le manette sono scattate quando una pattuglia della polizia di ronda nella zona scelta come set ha si è accorta di una bambina con un vestito bianco e un orsacchiotto in mano coperta di sangue. I poliziotti hanno poi scoperto che la bambina stava bene e il sangue e le ferite erano solo trucchi scenici.

Uno dei fotografi rimarrà in prigione per quattro giorni, mentre gli altri membri del gruppo sono stati liberati su cauzione.

Correlati:

Tutto il mainstream impegnato a falsificare Aleppo
Sputnik smaschera Al-Arabija che ricicla le foto dei feriti di Aleppo
Tags:
Fotoreporter, foto, arresti, finzione, reportage, Aleppo, Egitto
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik