05:43 17 Novembre 2019
Amministratore Delegato di Gazprom Alexey Miller

Gazprom, Novak: a rischio le consegne di gas all’Europa

© Sputnik . Aleksey Nikolskyi
Mondo
URL abbreviato
3131
Seguici su

Gazprom potrebbe interrompere le forniture di gas ai paesi dell’UE per il pompaggio illegale di gas da parte dell’Ucraina. Lo ha dichiarato il CEO di Gazprom Alexej Miller.

"Se l'Ucraina darà inizio ad un pompaggio illegale del gas [in transito], noi ridurremo le forniture del volume di questo travaso… fino ad interromperle del tutto", ha detto Miller.

Egli ha aggiunto di vedere dei rischi sostanziali per il transito del gas verso l'Europa attraverso l'Ucraina. Inoltre ha sottolineato che nel contratto del 2009 sono specificati i casi di forza maggiore.

In precedenza Kiev aveva promesso di non sottrarre il gas in transito per compensare la multa a Gazprom. Il ministro dell'Energia russo Alexandr Novak, dal canto suo, ha detto che l'unica garanzia per la continuazione della fornitura di gas all'Europa è solo la cancellazione di questa multa.

Correlati:

In Ucraina è stato messo all'asta l'ultimo "cubometro di gas russo"
Gazprom avverte dei rischi sul transito di gas in Europa attraverso l'Ucraina
Mosca rivela le perdite dell'Ucraina per gli acquisti di gas in Europa
Ucraina, Naftogaz: non raggiunto l’accordo su forniture gas a Kiev
Tags:
multa, interruzione, Transito, Forniture, gas, Gazprom, Alexey Miller, Russia, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik