17:47 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
4018
Seguici su

Naftogas ha accusato Gazprom di preparare una nuova "crisi del gas".

La compagnia energetica ucraina Naftogaz ha diffuso una nota nella quale accusa il gigante del gas russo Gazprom di preparare una nuova "crisi del gas" per l'inizio del 2017 in seguito all'eventualità, ventilata dalla compagnia russa, di una possibile sospensione delle forniture ai clienti europei.

La crisi — si precisa nella nota — sarebbe in preparazione per i mesi di gennaio-febbraio 2017 e avrebbe lo scopo di "portare avanti gli interessi di Gazprom in relazione all'Unione europea".

Kiev — si legge ancora nella nota — ha fatto appello alla Commissione europea affinché invii una commissione di monitoraggio che eserciti un controllo indipendente sul transito del gas russo verso gli acquirenti europei attraverso l'Ucraina.

Correlati:

In Ucraina è stato messo all'asta l'ultimo "cubometro di gas russo"
Gazprom avverte dei rischi sul transito di gas in Europa attraverso l'Ucraina
Poroshenko spera nell’annullamento del contratto “da rapina” sul gas con la Russia
Eni: firmato accordo con Sonatrach su forniture gas
Egitto, Rosneft pronta a sviluppo progetti settore petrolio e gas
Mosca rivela le perdite dell'Ucraina per gli acquisti di gas in Europa
Tags:
Unione Europea, crisi, Forniture gas, gas, Gazprom, Naftogaz, Europa, Russia, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook