08:39 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-6°C
    Aleppo

    Decise condizioni per evacuazione restanti guerriglieri da Aleppo

    © Sputnik. Nour Molhem
    Mondo
    URL abbreviato
    261061

    La condizione per il rilascio dei restanti militanti della parte orientale di Aleppo dovrebbe essere l’evacuazione di 1200 abitanti dai villaggi di al-Fu’ah e Kafarya nella provincia di Idlib, sotto assedio da parte di terroristi, ha riferito la TV di Stato siriana.

    In precedenza l'agenzia SANA ha riportato che in quattro quartieri di Aleppo est hanno iniziato a giungere degli autobus con i quali verranno evacuati i rimanenti guerriglieri con le loro famiglie. I villaggi sciiti di al-Fu'ah e Kafarya sono sotto il controllo dei guerriglieri di "al-Nusra" da più di 3 anni.

    "Secondo l'accordo 1200 persone verranno portate via dai due villaggi in cambio della stessa quantità di persone dai quartieri orientali di Aleppo, ma nessun gruppo di militanti e le loro famiglie inizierà a muoversi fino all'arrivo degli abitanti di al-Fu'ah e Kafarya", ha riferito la TV di stato.

    Ad al-Fu'ah e Kafarya sono rimaste sotto assedio circa 20.000 persone. In questi due villaggi nel nord ovest della Siria mancano servizi e beni di prima necessità, ci sono rapporti sulla morte di persone a causa dell'inedia. Per mano dei terroristi sono state uccise circa 2 milioni di persone, tra cui circa 400 bambini.

    Correlati:

    Ministero della Difesa: la Russia ad Aleppo ha fatto l’impossibile
    Siria, evacuazione Aleppo crea condizioni per risoluzione conflitto
    Siria, accuse su bombardamento scuola di Idlib: per Mosca si tratta di falsa propaganda
    Tags:
    conflitto, Guerra, Civili, Guerra in Siria, Evacuazione, Esercito della Siria, governo, Idlib, Aleppo, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik