Widgets Magazine
02:09 25 Agosto 2019
Iraqi soldiers and journalists walk in the damaged ancient site of Nimrud, which destroyed by the Islamic State militants, some 19 miles (30 kilometers) southeast of Mosul, Iraq, Wednesday, Nov. 16, 2016.

Mosul, sfollate oltre 100 mila persone da inizio operazione di liberazione da Daesh

© AP Photo / Hussein Malla
Mondo
URL abbreviato
0 20

Oltre 100 mila persone sono state sfollate dall'inizio dell'operazione militare per liberare la città di Mosul avviata a metà ottobre.

Lo ha riferito l'Organizzazione internazionale per i migranti (Oim).

Precisamente si tratta di quasi 18 mila famiglie per un totale di 106.401 persone, di cui 96.864 non ancora tornate nelle loro case.

Il 17 ottobre, le forze irachene sostenute dalle milizie locali e dalla Coalizione a guida Usa hanno lanciato l'operazione per liberare Mosul, la seconda città dell'Iraq, dal gruppo estremista islamico Daesh.

Correlati:

Mosul, l’ISIS distribuiva benzina a prezzi astronomici
Zakharova attende reazione media tedeschi su raid aereo USA a Mosul
Mosul: 90 morti causati da raid aereo USA
Tags:
Organizzazione Internazionale per le Migrazioni - OIM, Mosul, Iraq, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik