Widgets Magazine
06:20 21 Luglio 2019
Sacerdote copto nella chiesa attaccata dall'ISIS al Cairo

ISIS rivendica l'attentato di domenica contro la chiesa copta al Cairo

© REUTERS / Mohamed Abd El Ghany
Mondo
URL abbreviato
306

I terroristi del Daesh hanno rivendicato l'attentato esplosivo di domenica scorsa in una chiesa copta al Cairo in cui sono rimaste uccise decine di persone, segnala il canale televisivo "Al Arabiya".

Una potente esplosione è avvenuta nel quartiere Abbas del Cairo, dove si trovano diverse chiese cristiane, tra cui la cattedrale dei copti dove si è compiuto l'attentato.

Nella giornata di ieri durante la cerimonia funebre il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi ha dichiarato che l'esplosione nella chiesa è stata compiuta da un giovane terrorista suicida entrato nel luogo di culto con una cintura esplosiva.

Nell'ambito dell'inchiesta aperta dopo l'attentato sono state arrestate 4 persone sospettate di essere coinvolte nell'attacco: 3 uomini e 1 donna. Proprio loro, come ipotizzato dagli investigatori, hanno addestrato l'attentatore suicida.

Correlati:

Putin ad Al-Sisi dopo esplosione al Cairo: Russia pronta a collaborare contro terrorismo
Esplosione presso chiesa cristiano-copta al Cairo
Tags:
ISIS, cristiani, Terrorismo, Esplosione, Attentato, Cairo, Egitto
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik