10:02 24 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
405
Seguici su

Il Dipartimento di Stato americano prevede di spendere 8,9 milioni di dollari per insegnare e formare i giovani nello studio di lingue strategiche per Washington, tra cui il russo e l'arabo. Si ipotizza che la padronanza di queste lingue sia necessaria agli Stati Uniti per sostenere la politica estera e di sicurezza nazionale.

L'ufficio per l'istruzione e la cultura del Dipartimento di Stato americano è alla ricerca di organizzazioni non governative che a partire dal 6 febbraio 2017 possano pianificare l'insegnamento di lingue di importanza strategica ai giovani studenti americani. Si presume che ai ragazzi coinvolti nel programma verranno insegnati il russo, l'arabo, il persiano, il turco ed altre lingue. Nel programma si pensa di destinare 8,9 milioni di dollari.

"Il nostro obiettivo è aumentare il numero di giovani americani (di età compresa tra 15 a 18 anni) che studia le lingue straniere più difficili e importanti per sostenere la politica estera e la sicurezza nazionale e promuovere la competitività degli Stati Uniti", — si legge nella presentazione della borsa di studio.

Il programma che elaborano i ricercatori deve "migliorare le competenze linguistiche dei partecipanti attraverso un apprendimento sistematico ed interattivo." Si prevede che ai 590 studenti del programma di studio delle lingue strategiche verranno assegnati contributi individuali.

"Occorre formare personale con competenze linguistiche perfette e con la comprensione delle peculiarità culturali dei Paesi stranieri, cosa che aiuterà gli Stati Uniti ad organizzare il dialogo e competere efficacemente nell'economia globale", — si legge nel testo di riferimento.

Secondo il giornalista indipendente e politologo Alexander Asafov, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti annuncia bandi simili in quanto ha bisogno di ottenere informazioni dirette dalla Russia con l'aiuto di professionisti competenti.

"Tutte le informazioni sulla Russia giunge solitamente attraverso 2 o 3 filtri. Qualche discendente di immigrati russi traduce un articolo dai media russi con riferimento ad una certa fonte, dopodichè aggiunge le sue osservazioni e comunica queste informazioni agli americani come verità assoluta. Lavorare in questo modo con fonti affidabili non è possibile, — ritiene Asafov. — Così l'America ha bisogno di un serio gruppo di esperti che possano analizzare queste informazioni e fornire una realtà non distorta".

Secondo il politologo, gli esperti di lingua russa aiuteranno il governo degli Stati Uniti per influenzare ideologicamente la popolazione russofona d'America come parte della "lotta contro la propaganda mediatica russa".

Correlati:

Il Pentagono contro Ruptly: strumento della propaganda russa
“Propaganda per la guerra”: svelata collaborazione tra Pentagono e società inglese
Usa, proposta di legge bipartisan per contrastare la propaganda straniera
Tags:
Geopolitica, Scuola, Istruzione, Società, lingua russa, Dipartimento di Stato USA, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook