03:29 12 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
306
Seguici su

Il direttore generale José Graziano da Silva: moltiplicare gli sforzi per dare corpo a obiettivi Onu.

La comunità internazionale ha la capacità di far fronte all'obiettivo ambizioso di sconfiggere la fame nel mondo entro il 2030. Lo ha detto il direttore generale della Fao.

"Non stiamo parlando semplicemente di dimezzare o ridurre il numero di persone affamate: stiamo parlando di eradicare la fame nel mondo entro il 2030 e di garantire diete sane e sostenibili per tutti. Si tratta di un obiettivo audace, ma siamo convinti che è nei fatti praticabile e conveniente. Possiamo e dobbiamo essere la generazione 'Fame Zero'" ha detto José Graziano da Silva a Sputnik, parlando l'impegno contenuto nell'Agenda dell'Onu per lo sviluppo sostenibile.

Il direttore della Fao ha aggiunto che la lotta contro la fame richiede una pluralità di sforzi in molti ambiti. Sono 17 gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, tra cui l'eliminazione della fame e della povertà, nonché un'istruzione di qualità, che fanno parte dell'Agenda adottata dall'Assemblea generale dell'Onu il 25 settembre 2015.    

Correlati:

10 anni della Russia nella FAO
Tags:
fame, FAO, José Graziano da Silva
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook