12:44 20 Aprile 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Elicottero Mi-24 sorvola i dintorni di Palmira

    Grazie ai raid degli aerei russi è stata respinta l'offensiva di ISIS su Palmira

    © Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
    Mondo
    URL abbreviato
    17580

    I terroristi del Daesh sono stati costretti a ritirarsi dai pressi di Palmira dopo i raid compiuti dai bombardieri strategici russi Tu-22M3 e ai bombardamenti effettuati con i missili da crociera Kalibr, segnale il portale Al-Masdar.

    Secondo il portale, gli islamisti sono stati costretti a ritirarsi dopo i massicci bombardamenti delle forze aeree di Russia e Siria. Nell'ambito dell'operazione a difesa della città, secondo il portale, sono stati usati i bombardieri strategici Tu-22M3 ed oltre 20 elicotteri da combattimento.

    Inoltre le alture di Al-Tar circostanti la città, da missili cruise "Caliber".

    Una delle fonti di Al-Masdar nel comando delle forze governative ha affermato che a Palmira sono state inviate le unità di èlite delle forze di sicurezza guidate dal generale Juma al-Jasim. Il generale al-Jasim gode di prestigio grazie a diverse operazioni militari di successo contro i terroristi del Daesh.

    Correlati:

    Palmira: respinto l'attacco dei terroristi, città sotto controllo del governo
    Feroci battaglie tra l'esercito siriano e il Daesh alle porte di Palmira
    Tags:
    ISIS, Terrorismo, raid della Russia in Siria, Esercito della Siria, Palmira, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik