Widgets Magazine
03:26 20 Agosto 2019
Bulldozing the border between Iraq and Syrian: The Islamic State

Ex militare USA commenta consegna di armamenti in Siria

© flickr.com/ quapan
Mondo
URL abbreviato
5121

L'ex vice assistente segretario alla difesa degli Stati Uniti, Steven Bucci ha detto che i rischi connessi con l'abolizione delle restrizioni alla fornitura di armi alla Siria, diventeranno reali, se gli USA non vigileranno attentamente il processo per non permettere che le armi finiscano nelle mani dei terroristi.

"Se lo "Stato Islamico" sarà sconfitto, è necessario correre questo rischio, ma solo dopo un accurato controllo di chi riceve le armi" ha detto Bucci all'agenzia Sputnik.

Giovedì il presidente USA Barack Obama ha abolito le restrizioni sulle forniture di armi agli alleati in Siria per combattere lo "Stato Islamico". Tra gli alleati degli Stati Uniti ci sono gruppi armati che si trovano in opposizione al presidente Siriano Bashar al-Assad.

Correlati:

USA: Stato Islamico usa droni per scopi militari
Daesh continua a pianificare attacchi contro l’occidente anche dopo la sconfitta
Libia: catturati nella città di Sirte 8 guerriglieri Daesh, fuggivano a nuoto
Tags:
ISIS, Armi, conflitto, Guerra, armamenti, Guerra in Siria, Armi all'opposizione in Siria, Coalizione anti-Daesh, Governo USA, Barack Obama, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik