Widgets Magazine
22:38 21 Agosto 2019
Aleppo, Siria

Gli abitanti di Aleppo dicono che l'opposizione moderata commette torture ed esecuzioni

© REUTERS / Ammar Abdullah
Mondo
URL abbreviato
6222

Il tenente Generale Sergei Rudskoy, capo della gestione operativa dello Stato Maggiore delle Forze Armate russe, ha detto che, sfuggiti ai terroristi, gli abitanti di Aleppo hanno dichiarato che l "opposizione moderata" commette torture ed esecuzioni.

"Sono confermati i fatti di violenza, tortura, esecuzioni pubbliche, ma anche semplicemente irrazionali omicidi della popolazione" ha detto in un briefing il Generale.

Rudskoy ha sottolineato che tutti i reati nella zona orientale di Aleppo sono documentati dalgli ufficiali del Centro russo per la riconciliazione.Secondo lui, il Centro continuerà a fornire le condizioni adatte alla popolazione civile e ai rappresentanti delle organizzazioni non governative per sfuggire alla cattura dei militanti dei quartieri di Aleppo.

Anche gli ufficiali del Centro di riconciliazione fanno tutto il possibile per aiutare i residenti a tornare a una vita normale. Negli ultimi giorni ad Aleppo sono state consegnate più di 270 tonnellate di aiuti umanitari, la popolazione riceve assistenza medica e un pasto caldo.

Ora l'esercito siriano controlla il 93% del territorio della città, ha aggiunto Rudskoy.

Correlati:

Funzionari USA: La presa di Aleppo una vittoria di Putin, di Assad e degli iraniani
La Croce Rossa critica nuovamente l’attacco all’ospedale militare russo ad Aleppo
Ribelli ed islamisti in fuga da quartiere meridionale di Aleppo
Tags:
Prigionieri di guerra, Aiuti alla Siria, Sergey Rudskoy, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik