16:14 18 Luglio 2018
La portaerei russa Admiral Kuznetsov

Russia, ministero della Difesa smentisce l’errore umano nell’incidente del Su-33

© AP Photo / File
Mondo
URL abbreviato
1210

Il ministero della Difesa attraverso un comunicato stampa ha smentito la notizia precedentemente diffusa dai media sull’esito delle indagini sull’incidente del Su-33 caduto in mare dopo il fallito atterraggio sulla portaerei Admiral Kuznetsov.

Il quotidiano Kommersant aveva divulgato la notizia che l'incidente era avvenuto per un errore del pilota, citando una fonte vicina alla commissione d'inchiesta ministeriale.

"La notizia del quotidiano Kommersant sulla conclusione preliminare a cui sarebbe arrivata la commissione d'indagine…non trova alcun riscontro con la realtà. La commissione sta continuando il suo scrupoloso lavoro e non è giunta ad alcuna conclusione preliminare", recita il comunicato del dicastero.

Il 5 dicembre un caccia Su-33, impegnato nelle operazioni in Siria, ha fallito l'atterraggio sulla portaerei Admiral Kuznetsov ed è finito in mare. L'incidente sarebbe avvenuto a causa della rottura del cavo d'arresto. Il pilota è riuscito ad espellersi dal velivolo ed è stato tratto in salvo.

Correlati:

Su-33 caduto dalla coperta della "Ammiraglio Kusnetsov"
Tags:
Su-33, portaerei, Smentita, Inchiesta, atterraggio, Incidente, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik