23:39 26 Maggio 2019
La sede della Commissione Europea

L’UE trova un accordo per la liberalizzazione dei visti con Ucraina e Georgia

© AFP 2019 / EMMANUEL DUNAND
Mondo
URL abbreviato
7826

Il Consiglio dell’UE, il Parlamento europeo e l’Eurocommissione hanno siglato un accordo sul progetto di liberalizzazione dei visti per i cittadini di Ucraina e Georgia. Lo riferisce un comunicato stampa del Consiglio.

Le parti hanno raggiunto un compromesso sul meccanismo che potrebbe portare all'abolizione dei visti in casi straordinari. Il Consiglio in precedenza aveva spiegato che in caso di crisi migratoria in uno o più paesi membri dell'UE Bruxelles potrebbe attivare questa misura sia per iniziativa autonoma sia su iniziativa di un paese membro.

Adesso la direttiva passerà all'Europarlamento per la votazione e poi al Consiglio per la conferma ufficiale.

A dicembre 2015 la Commissione europea aveva reso noto che Ucraina e Georgia rispettavano tutti i requisiti per la liberalizzazione dei visti. Kiev e Tbilisi sono convinti che la liberalizzazione possa avvenire entro la fine di questo anno.

Correlati:

Ucraina, si risente Yatsenyuk: “UE tolga visti” e avverte Occidente da disgelo con Russia
Ucraina: si teme la fuga dei cittadini in caso di introduzione regime visti con la Russia
Liberalizzazione visti Ue per l’Ucraina, la Polonia teme le conseguenze
Tags:
Libera circolazione in Europa, accordo, liberalizzazione visti, consiglio dell'Ue, Parlamento Europeo, Commissione Europea, Georgia, Ucraina, UE, Unione Europea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik