20:39 17 Febbraio 2018
Roma+ 12°C
Mosca-5°C
    Air Force One

    Costruttore aeronautico ucraino propone a Trump un aereo in qualità di “Air Force One”

    © flickr.com/ gregde
    Mondo
    URL abbreviato
    5013

    Il costruttore aereonautico ucraino “Antonov” ha proposto al neoeletto presidente USA Donald Trump di utilizzare uno dei propri aerei civili come aereo presidenziale “Air Force One”.

    "Forse è meglio prendere in considerazione un aereo della "Antonov" come "Air Force One?" si può leggere sulla pagina Twitter dell'azienda. La Antonov non ha dato però informazioni sul prezzo dell'aereo.

    In precedenza Trump ha dichiarato che che la consegna dei nuovi aerei presidenziali della Boeing avrà un costo di quattro miliardi di dollari, e ha minacciato di annullare l'accordo a causa del costo troppo elevato.

    Adesso il presidente USA utilizza per spostarsi due Boeing 747-200B costruiti circa 30 anni fa. Si pianifica di costruire dei nuovi modelli tra il 2023 e il 2024, e dunque lui potrà utilizzarli solo nel caso venga rieletto per un secondo mandato.

    A gennaio di quest'anno la compagnia Boeing ha ottenuto un contratto per lo sviluppo della nuova generazione di aerei per il presidente degli Stati Uniti sulla base dell'aereo civile Boeing 747-8. Inizialmente si è ipotizzato che il costo dell'operazione sarà di circa tre miliardi di dollari.

    L'azienda "Antonov" è stata creata nel 2005 dalla fusione della esistente compagnia, fondata dal 1989, con l'impresa di stato dallo stesso nome Antonov Design Bureau di Kiev. Tra gli sviluppi dei progettisti dell'azienda l'aereo gigante merci "Ruslan" e "Mriya".

    Correlati:

    Siria: aerei F-22 americani perdono rivestimento stealth
    Russia e Armenia discutono su consegna aerei Superjet 100 a Yerevan
    Trump, Camera commercio Usa in Russia: avvierà corso per rinnovare relazioni con Mosca
    Stratfor sicura, dopo vittoria di Trump Russia rafforzerà suo ruolo in ex repubbliche Urss
    Tags:
    Presidente, aereo, Aviazione, Donald Trump, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik