12:33 21 Febbraio 2018
Roma+ 7°C
Mosca-10°C
    Donald Trump

    WSJ: prossimo Segretario di Stato USA potrebbe essere buon partner per la Russia

    © REUTERS/ Mike Segar
    Mondo
    URL abbreviato
    5180

    Il Wall Street Journal vede come futuro Segretario di Stato USA, il Cavaliere dell’odine russo dell’Amicizia e dirigente di Exxon Mobil Rex Tillerson. Come segnala la testata, egli ha sempre collaborato con successo con Vladimir Putin ed è schierato apertamente contro le sanzioni alla Russia.

    All'incarico di Segretario di Stato USA il presidente Donald Trump valuta di nominare Rex Tillerson, scrive il Wall Street Journal, secondo il quale questa persona ha legami stretti con Vladimir Putin e altri leader mondiali, il che potrebbe dare una nuova definizione agli interessi americani all'estero.

    Tuttavia, questa nomina sorprende molti poiché Tillerson non ha nessuna precedente esperienza politica. Inoltre lui auspica ad un mercato liberista e come Trump e critica gli accordi internazionali di mercato. Ancora non è chiaro come egli potrà risolvere altre questioni internazionali come ad esempio gli accordi con l'Iran, le sanzioni antirusse e i disaccordi con la Cina.

    Le persone vicine a Tillerson dicono che pochi altri americani possono vantare relazioni così buone con Vladimir Putin. Tillerson conosce Putin da quando rappresentava gli interessi di Exxon Mobil in Russia durante il mandato di Boris Eltsin.  "Ha collaborato con Putin come nessun americano ha mai fatto, a esclusione di Henry Kissinger" riporta la testata.

    Nel 2011 Tillerson è riuscito ad ottenere per Exxon Mobil l'accesso alle risorse russe nell'artico e permise alla compagnia petrolifera di stato russa "Rosneft" di investire in progetti della Exxon Mobil per tutto il mondo. L'anno successivo inoltre il Cremlino lo nominò Cavaliere dell'ordine russo dell'Amicizia.

    Per la compagnia americana fu un accordo rivoluzionario scrive la testata. Putin ha definito questo progetto uno dei più grandi nel quale hanno preso parte USA e Russia. E' stato stimato un valore del progetto di mezzo trilione di dollari. Tuttavia il progetto è stato impedito dall'imposizione delle sanzioni da parte di USA e alleati contro la Russia dopo la riunificazione con la Crimea. Tillerson si è espresso contro queste sanzioni: "Invitiamo le persone che prendono queste decisioni, a pensare con più attenzione ai danni collaterali".

    Se Tillerson dovesse ricevere l'incarico di Segretario di Stato dovrà vendere la sua quota di azioni della Exxon Mobil. Mentre se le sanzioni saranno ritirate, il valore di queste azioni salirà significativamente riporta il Wall Street Journal.

    Correlati:

    Petrolio, Rosneft: potremmo offrire 100 mld di dollari di investimenti a partner Ue
    Energia, accordi tra Gazprom, Rosneft e aziende giapponese su progetti congiunti
    Tags:
    Rex Tillerson, politica interna, elezioni, Governo, segretario di stato, nomina, Governo USA, ExxonMobil, Donald Trump, Vladimir Putin, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik