04:50 23 Giugno 2018
Aleppo, Siria

Deceduta l'infermiera russa rimasta ferita in bombardamento dei ribelli ad Aleppo

© Sputnik . Michael Alaeddin
Mondo
URL abbreviato
15442

Il ministero della Difesa russo ha comunicato ai media la morte della seconda infermiera russa, rimasta ferita a seguito dell'esplosione di una granata lanciata dai ribelli contro un ospedale da campo ad Aleppo, in Siria.

Il dicastero militare ha aggiunto che i medici stanno lottando per salvare un pediatra russo ferito durante l'attacco. In precedenza era stato riferito che era morta per le ferite riportate dopo l'esplosione una dottoressa russa che operava nella struttura.

"I medici russi e siriani hanno fatto tutto il possibile per salvarla. Tuttavia le gravi ferite hanno impedito all'infermiera di sopravvivere", — si afferma nel comunicato.

A Mosca comprendono da chi abbiano ottenuto i ribelli siriani l'informazione relativa alle coordinate dell'ospedale russo di Aleppo che è stato colpito, ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa della Russia, il generale Igor Konashenkov.

"Hanno le mani sporche del sangue dei nostri uomini quelli che hanno commissionato questa carneficina. Coloro che hanno creato, fomentato ed armato queste bestie in forma umana, definite "opposizione" per giustificarsi davanti la propria coscienza e gli elettori. Sì signori, siete voi i responsabili, sponsor dei terroristi provenienti da Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti e da altri Paesi simpatizzanti," — ha sottolineato.

Correlati:

Bombardato l'ospedale di Aleppo, ferito un giornalista di RT
Un medico russo morto e due feriti nei bombardamenti di Aleppo
Tags:
Terrorismo, Crimini di guerra, Opposizione siriana, Bombardamenti in Siria, ministero della Difesa della Federazione Russa, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik