22:35 25 Febbraio 2018
Roma0°C
Mosca-15°C
    Tripoli, Libia

    Libia, il potere passa nelle mani dell’esercito per la riunificazione del paese

    © AFP 2018/ MAHMUD TURKIA
    Mondo
    URL abbreviato
    390

    Il capo del consiglio presidenziale del governo di unità nazionale Ali Katrani ha raccontato a Sputnik l’inizio del periodo di transizione al termine del quale sarà ripristinata l’integrita territoriale della Libia, affidata all’esercito nazionale sotto il comando del maresciallo Halifa Haftar.

    Katrani ha dichiarato che il 90% dei libici sostiene l'esercito nazionale, la sua legittimità è riconosciuta all'estero, così come i successi nella lotta contro l'ISIS e gli altri gruppi terroristici.

    Egli ha aggiunto che nel paese sono in funzione gli organi del potere, fatta eccezione per la Camera dei rappresentanti che ha sospeso il suo lavoro. Lo stato d'emergenza è stato introdotto di nuovo, le redini del potere sono passate nelle mani dell'esercito e in ogni regione è stato nominato un governatore militare.

    Dopo la stabilizzazione della situazione, la Libia tornerà sulla strada dello sviluppo democratico sotto l'egida di un comitato incaricato di stilare la costituzione.

    Katrani ha escluso l'eventualità che il potere resti nelle mani dei militari, aggiungendo che se il popolo libico deciderà di concedere il potere al maresciallo Haftar egli è pronto a correre per le elezioni presidenziali.

    Correlati:

    Libia: catturati nella città di Sirte 8 guerriglieri Daesh, fuggivano a nuoto
    Lavrov: “Russia non permetterà che la Siria vada a finire come la Libia”
    Mosca spera che lo Stato in Libia sarà ripristinato
    Tags:
    potere, esercito, crisi in Libia, Libia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik