12:54 25 Maggio 2019
Theresa May

Regno Unito, May vuole la testa di ministri e dipendenti che fugano le notizie riservate

© REUTERS / Peter Nicholls
Mondo
URL abbreviato
228

Il primo ministro britannico Theresa May ha chiesto le dimissioni dei ministri e funzionari che sono collegati con la fuga di informazioni riservate. Lo riporta il quotidiano britannico Daily Mail, citando una lettera del segretario di gabinetto Sir Jeremy Hayward.

«Il primo ministro ha richiesto l'immediata intensificazione della sicurezza e il miglioramento delle razione a episodi di fuga di notizie, e si aspetta di vedere un miglioramento rapido e visibile», si legge nella lettera. 

Il quotidiano rivela che negli ultimi tempi si è registrato un aumento delle fughe di notizie, in particolare quelle connesse alla Brexit.

«Qualsiasi dipendente responsabile di far trapelare informazioni riservate, sarà licenziato. Anche se la sicurezza nazionale non sarà compromessa», sottolinea la lettera.

Heydvord, dal canto suo, promesso di applicare misure disciplinari severe in caso di violazione.

Come osserva giornale, questa informazione è stata distribuita in formato cartaceo, piuttosto che per via elettronica, al fine di tutelarne la riservatezza. Tuttavia la lettera è finita lo stesso nelle mani dei media.

Correlati:

Brexit, May: fare chiarezza e procedere senza fretta
Gran Bretagna e Germania continueranno ad esercitare pressioni sulla Russia, dice May
Usa, al via la visita di Obama in Germania: incontri con Merkel, Hollande, May e Renzi
Tags:
Gran Bretagna, Dimissioni, licenziamenti, Informazioni riservate, Notizie, fuga, Theresa May
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik