06:49 25 Febbraio 2018
Roma+ 6°C
Mosca-18°C
    Zone orientali di Aleppo

    The Independent: l’Occidente ha abbandonato Aleppo al suo destino ma non vuole ammetterlo

    © AFP 2018/ KARAM AL-MASRI
    Mondo
    URL abbreviato
    13176

    Gli USA e i loro alleati europei hanno inasprito il conflitto in Siria sostenendo l’opposizione ‘moderata’ senza sapere chi siano in realtà questi ribelli. Lo scrive il quotidiano britanni The Independent.

    L'esercito siriano nei giorni scorsi ha liberato dai guerriglieri quasi la metà del territorio orientale della città di Aleppo, abitato da più di 90.000 persone. Come nota l'autore dell'articolo, la scorsa settimana nella città siriana, e forse in tutto il paese, è iniziato «qualcosa di molto simile all'epilogo del conflitto».Tuttavia in Occidente questi fatti sembrano essere ignorati.

    Questa reazione per l'Independent deriva dal fatto che USA ed Europa hanno già deciso cosa fare riguardo Aleppo. Sin dall'inizio sono state due le possibili varianti dello sviluppo degli eventi. La prima alternativa è chiedere una nuova tregua, promettere all'opposizione ‘moderato' più armi e inviare in Siria altre forze speciali. La seconda opzione è abbandonare i ribelli al loro destino e «lasciare che l'inevitabile accada il più presto possibile».

    «I punti della prima variante o una loro combinazione servirebbero soltanto a prolungare l'agonia di Aleppo. Onestamente parlando, si ha la sensazione che USA, UE e Regno Unito abbiano già scelto la seconda opzione, ma preferiscono non ammetterlo», dichiara l'autore dell'articolo.

    Il cambio di regime, che è il nocciolo della politica dell'Occidente per la Siria, non avverrà, constata la pubblicazione.

    «L'opposizione ad Assad è sempre stata troppo frammentata per assolvere il suo compito, e gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e gli altri… non l'anno appoggiata adeguatamente», dice l'articolo.

     

    Quando si affronta la questione del colpevole del conflitto siriano, conclude l'Independent, non dobbiamo dimenticare che è stato proprio l'Occidente ad inasprire la guerra più di quanto non lo fosse già.

    Correlati:

    Le proposte di Kerry a Lavrov sulla cooperazione per la liberazione di Aleppo
    Inviato speciale ONU per la Siria chiede ai ribelli di lasciare Aleppo est
    Mogherini sicura, la guerra in Siria non finirà con la presa di Aleppo
    Tags:
    operazione militare, fallimento, Conflitto, Opposizione, Situazione in Siria, Aleppo, Occidente, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik