01:26 20 Novembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca+ 1°C
    Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov

    Mosca pretende spiegazioni da Erdogan per la dichiarazione sul rovesciamento di Assad

    © Sputnik. Sergey Guneev
    Mondo
    URL abbreviato
    192875440

    La dichiarazione del presidente turco Recep Tayyp Erdogan sull’intenzione di rovesciare Assad in Siria diverge dalla posizione di Mosca per la normalizzazione della situazione siriana e ci aspettiamo delle spiegazioni. Lo ha dichiarato oggi il portavoce del Cremlino Dmitrij Peskov in conferenza stampa.

    In precedenza Erdogan aveva dichiarato che l'operazione militare delle forze armate turche in Siria è stata progettata per mettere fine al governo del presidente siriano Bashar Assad

    "Si tratta di una dichiarazione molto seria. Una dichiarazione discordante con le precedenti e discordante con la nostra concezione della situazione. È importante capire che siamo l'unico stato lecitamente presente sul territorio della repubblica siriana sulla base dell'appello delle autorità legittime", ha dichiarato Peskov.

     

    Correlati:

    Russia-Turchia, Ushakov: visita di Erdogan a dicembre è improbabile
    Siria accusa USA e Turchia di appoggiare i combattenti
    Turchia, arrestati due giornalisti stranieri
    Oppositore anti-Assad: “Turchia vuole costruire base militare in Siria”
    Tags:
    operazione militare, critica, Dichiarazione, Situazione in Siria, Bashar al-Assad, Dmitry Peskov, Recep Erdogan, Siria, Turchia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik