09:13 25 Giugno 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 13°C
    Konstantin Dolgov, l’inviato del Ministero degli Esteri russo per i diritti dell’uomo, la democrazia e il primato del diritto in ONU

    Tentare di isolare la Russia è controproducente e gli europei stanno iniziando a capirlo

    © AP Photo/ Osamu Honda
    Mondo
    URL abbreviato
    7896290

    In Europa stanno cominciando a rendersi conto che l'isolamento della Russia è assolutamente inutile. Lo ha dichiarato oggi il commissario per i diritti umani del ministero degli Esteri russo Konstantin Dolgov.

    "Sono tornato proprio ieri da una conferenza a Potsdam e c'è un'atmosfera diversa. Gli europei ci hanno ripensato, perché, naturalmente, molte persone si rendono conto e l'avevano capito da diversi anni che questa strada di tentare di isolare la Russia è assolutamente inutile e ci vuole una grande quantità di risorse, che in Occidente potrebbero essere spese per altre questioni. Abbiamo discusso il problema dell'immigrazione in Europa, quella si che è una situazione terribile", ha detto Dolgov.

    Correlati:

    Russia, Di Maio:Sanzioni Usa e Ue ostacolano il rafforzamento della sicurezza in Occidente
    Il Consiglio sicurezza della Russia ha discusso della risoluzione UE contro i media russi
    Juncker: Russia alla pari di Ue, Obama sbaglia a definirla ‘potenza regionale’
    Tags:
    Sanzioni, relazioni, Isolamento, relazioni ue-russia, Konstantin Dolgov, Europa, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik