17:01 25 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 15°C
    Il nuovo sarcofago che rinchiude il reattore n. 4 della centrale nucleare di Chernobyl

    Chernobyl, installato nuovo sarcofago a protezione del reattore avariato

    © Foto: President of the Ukraine Press-Service/Mikhail Palinchak
    Mondo
    URL abbreviato
    0 721121

    Il reattore numero 4 della centrale nucleare di Chernobyl è stato rinchiuso in un nuovo sarcofago protettivo. Lo ha reso noto oggi il quotidiano francese Les Echos.

    "Abbiamo concluso i lavori alle 17;30 di domenica. La fase più importante è superata", ha dichiarato Nicolas Caille patron della NOVARKA che ha costruito e installato il nuovo sarcofago.

    Nell'autunno 2015 le imprese francesi Bouygues e Vinci avevano portato a termine l'assemblaggio preliminare degli archi del sarcofago, e successivamente lo hanno trasportato sul sito della centrale.

    La Bouygues aveva in precedenza raccontato a RIA Novosti che gli archi superano in grandezza lo Stade de France di Parigi e sono cinque volte più pesanti della Tour Eiffel. Il nuovo sarcofago, infatti, è alto 165 metri, lungo 110 e pesante 36,2 mila tonnellate.

    Gli archi sono ricoperti di un particolare rivestimento che consente di preservare il vecchio sarcofago (costruito dopo l'incidente del 26 aprile 1986) dalle influenze esterne e prevenire la fuoriuscita di materiale contaminato. La costruzione, inoltre, è dotata di sistemi di ventilazione che regolano temperatura e umidità.

    Correlati:

    Ministero dell'ambiente: iniziata copertura del quarto reattore centrale di Chernobyl
    Picnic sul ciglio della strada della zona di esclusione: Chernobyl
    AIEA: il disastro di Chernobyl ha contribuito allo sviluppo della sicurezza nucleare
    Tags:
    sarcofago, centrale nucleare, Disastro nucleare Chernobyl, Chernobyl, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik