09:31 05 Dicembre 2016
    Nicolas Maduro, presidente del Venezuela

    Venezuela, Maduro annuncia l’avvento del socialismo

    © REUTERS/ Miraflores Palace/Handout via Reuters
    Mondo
    URL abbreviato
    81976283

    Il presidente Nicolas Maduro ha annunciato l’inizio della fine del capitalismo in Venezuela. Lo riferisce il portale d’informazione Noticias24.

    "Il 2016 ha segnato la fine del modello capitalistico, della rendita, della dipendenza dal petrolio e il 2017 sarà il primo anno in cui saranno avviati i motori di un nuovo modello economico di produzione socialista che sarà parte integrante dello sviluppo del benessere dei venezuelani", ha dichiarato Maduro nel corso di un incontro con il blocco economico del governo.

    Maduro ha spiegato che sono già in cantiere 15 nuovi progetti (che egli definisce i motori del nuovo sviluppo economico) che entreranno in vigore nel 2017. Attualmente l'economia del Venezuela dipende in misura superiore al 90% dal petrolio.

    Correlati:

    Venezuela, ministro Petrolio in Russia per accordo su limitazione produzione petrolio
    Presidente Venezuela spera in ritiro USA da Siria, Iraq e Libia
    Petrolio, ministro Venezuela a Mosca
    Tags:
    socialismo, capitalismo, petrolio, sviluppo, Economia, Nicolas Maduro, Venezuela
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • fabixmotta68
      phonufrecl, nazista? mi sa che sei un po confuso, hai bisogno di un medico, ma uno buono, stai veramente male. i TG ti hanno fatto perdere il senno!! divertiti alla manifestazione!!ahaha...
    • Harald
      Ma bannatelo e facciamola finita .
      Gli bloccate l'indirizzo id mi sembra sia quello.
    • ribalko
      Bravo Maduro e forza Venezuela socialista! Il capitalismo sarà annientato !!
    • FlankerIn risposta fabixmotta68(Mostra commentoNascondi commento)
      fabixmotta68, a dire la verità una volta al TG fecero vedere un servizio apologetico sugli "amici moderati" di piazza Maidan e facevano vedere un video girato proprio dalla "società civile europea" ucraina!!!!
      Peccato che in quel video c'era in sovraimpressione il logo dei neonazisti ucraini con tanto di chiarissima svastica delle Waffen SS Das Reich!!!!!
      Quindi non è una questione di TG!!! phonufrecl è solo una altra manifestazione della strategia euratlantica per contrastare la "propaganda russa"
      Saluti!!!
    • cile11973
      Peccato che la notizia non riporta in quali campi economici sono destinati ad intervenire questi 15 progetti. Inoltre a me pare che la notizia molto superficialmente enunci "...un nuovo modello economico di produzione socialista..." senza ulteriori approfondimenti per chi legge. Concetto davvero impegnativo dati i tempi ed in particolare per un paese come il Venezuela aggredito spesso e volentieri da minoranze reazionarie e fasciste presenti in patria, finanziate dagli USA e non solo. Naturalmente questo non significa rinunciare ad uno sviluppo socialista, anzi. Quindi auguri e buon lavoro al Presidente Maduro, al suo popolo e quanti in Venezuela sono impegnati nella costruzione di una società che aspira al socialismo. Saluti Luigi.
    Mostra nuovi commenti (0)

    Top stories

    • Matteo Renzi

      Il Referendum Costituzionale in Italia ha visto la vittoria del NO, con il 60% dei voti. Il primo ministro Matteo Renzi si è dimesso.

      15674
    • Il teatro Bolshoi

      Mosca splenderà con le luci italiane, che abbelliranno diverse piazze e vie della capitale russa. È tempo di allegria e serenità, di sogni e speranze per il futuro. Per un vero Capodanno a Mosca non poteva mancare il talento italiano. Italia e Russia, è ora di fare festa insieme!

      4959
    • Petro Poroshenko

      L’avvocato veronese Guariente Guarienti ha depositato una denuncia alla Procura di Verona nei confronti del presidente della Repubblica Ucraina Petr Poroshenko per il mancato ritorno in Italia dei 17 quadri tra cui le opere di Tintoretto, Mantegna e Rubens.

      61277
    • Ministro degli Esteri della Russia Sergey Lavrov

      Dal 1 al 3 dicembre sta svolgendo a Roma il Forum MED "Beyond turmoil, a positive agenda". Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è stato uno dei principali protagonisti del forum. Ha parlato della sicurezza comune, lotta al terrorismo e del futuro del Medio Oriente. Ecco il riassunto del suo intervento.

      131796
    • Visitatori alla più grande mostra al mondo della collezione dei Musei Vaticani Roma Aeterna.

      “Roma Aeterna”, una mostra eccezionale che ha portato a Mosca i tesori della Pinacoteca Vaticana. Un evento senza precedenti: il pubblico russo potrà ammirare alla Galleria Tretyakov 42 capolavori di Caravaggio, Raffaello, Bellini, Guercino, solo per citare alcuni nomi. Viva l’arte, ponte imbattibile fra Russia e Italia.

      3766
    • Rome, Italy

      Si avvicina il 4 dicembre e finalmente i cittadini italiani voteranno al referendum costituzionale. Negli ultimi mesi si sono alternati slogan altisonanti, previsioni apocalittiche, trasformando così il dibattito sulla Carta Costituzionale in un voto politico. Perché votare sì e perché votare no?

      222538