12:28 25 Novembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca-5°C
    Bandiere dell'UE e della Russia.

    Russia, Di Maio:Sanzioni Usa e Ue ostacolano il rafforzamento della sicurezza in Occidente

    © Sputnik. Vladimir Sergeev
    Mondo
    URL abbreviato
    0 328191

    Il vice presidente della Camera ed esponente M5S: Unificare il know-how delle forze di sicurezza russe e occidentali per contrastare il terrorismo e soprattutto l'Isis.

    Le sanzioni Usa ed europee contro la Russia ostacolano il rafforzamento della sicurezza negli stati occidentali, in quanto la mancanza di cooperazione con Mosca impedisce una lotta efficace contro il terrorismo. Lo ha affermato il vice presidente della Camera dei deputati ed esponente del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio in un intervista esclusiva a Ria Novosti.

    "Le sanzioni alla Russia sono prima di tutto un ostacolo ad una maggiore sicurezza anche dell'Occidente", ha spiegato Di Maio aggiungendo che è necessario unificare il know-how delle forze di sicurezza russe e occidentali per contrastare il terrorismo e soprattutto l'Isis.

    Dal 2014, le relazioni tra la Russia e l'Unione Europea si sono inasprite a seguito della crisi in Ucraina. Bruxelles, Washington e i loro alleati hanno introdotto diversi round di sanzioni anti-Russia. In particolare, da quando la Crimea è diventata parte della Federazione nel 2014 e nel corso del presunto coinvolgimento di Mosca nel conflitto tra le milizie indipendentiste in Ucraina orientale e Kiev. La Russia ha ripetutamente smentito le accuse, avvertendo che le sanzioni occidentali sono controproducenti e minano la stabilità globale.    

    Correlati:

    “Sanzioni? Quali sanzioni?” I mercati di nuovo dalla parte della Russia
    Appello del New York Times ad Obama: “nuove sanzioni contro la Russia prima di Trump”
    Tags:
    Sanzioni, sanzioni antirusse, Sanzioni contro la Russia, Sicurezza, Luigi Di Maio, UE, Crimea, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik