13:47 14 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
2280
Seguici su

La società “Almaz-Antey” ha avviato lo sviluppo di un nuovo sistema missilistico di ultima generazione a medio raggio che sostituirà il “Buk-M3”, ha comunicato il direttore della compagnia Yan Novikov.

Precedentemente la "Almaz-Antey" aveva già consegnato al Ministero della difesa i nuovi sistemi antiaerei a medio raggio "Buk-M3".

"In poco tempo abbiamo realizzato un prodotto con delle potenzialità pari al doppio e di più della generazione precedente degli stessi sistemi di difesa. Ci siamo già messi al lavoro con i nostri ingegneri e tecnici allo sviluppo della successiva generazione di missili antiaerei a medio raggio" ha detto Novikov attraverso il servizio stampa dell'azienda.

Il sistema antiaereo "Buk-M3", facente parte delle forze mobili antiaeree di terra, è l'ammodernamento del sistema antiaereo "Buk-M2". E' entrato in servizio nel 2016 ed è sviluppato per abbattere ogni tipologia di bersagli aerei, anche quelli senza pilota. I missili hanno un raggio di 70km di efficacia, anche sotto fuoco nemico e con contromisure elettroniche, mentre in altezza una gittata fino a 35 km con una velocità massima di 3km al secondo.

Correlati:

Indagine: BUK che ha abbattuto il volo MH17 "portato dalla Russia"
Cina e India trattano per comprare in Russia i sistemi di difesa antiaerea S-400
L'Iran annuncia la prima fornitura dei sistemi russi di difesa antiaerea S-300
Russia, parte il processo di ammodernamento degli Iskander-M
Tags:
Armi, Difesa antimissile, Aeronautica, missili, Difesa, Difesa aerospaziale, Buk, sistema missilistico, Ricerca scientifica, sviluppo, Almaz-Antey, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook