15:32 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
4240
Seguici su

Sei ufficiali sotto indagini per aver causato almeno due morti e oltre 20 feriti in una serie di bombardamenti nell’Ucraina orientale.

La Commissione investigativa russa ha avviato cause penali contro i comandanti delle forze armate ucraine per il loro ruolo nel bombardamento di civili nell'Ucraina orientale: lo ha detto la portavoce della Commissione Svetlana Petrenko.

L'inchiesta ha stabilito che almeno sei comandanti ucraini e i loro subordinati delle Forze Armate e delle brigate della Guardia Nazionale comandanti di brigata hanno bombardato infrastrutture civili fra settembre e novembre, causando almeno due morti e oltre 20 feriti.

"L'indagine — ha spiegato Petrenko — ha aperto un procedimento penale contro i comandanti elencati delle Forze Armate dell'Ucraina per il reato ai sensi della parte 1, l'articolo 356 del codice penale russo [l'uso in un conflitto militare di mezzi e metodi di guerra vietati dal trattato internazionale della Russia]".     

Correlati:

Fermata nave ucraina in Grecia, rimorchiata da navi russe
Forbes: Ucraina tenta di riallacciare rapporti con la Russia
Quando entra in funzione la linea ferroviaria aggira l’Ucraina?
Ucraina apre inchiesta contro i politici turchi per la loro visita in Crimea
Europarlamento, Schulz rivela i Paesi che bloccano l'abolizione del visto per l'Ucraina
Tags:
bombardamenti, forze armate, Investigazione, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook