Widgets Magazine
07:36 18 Settembre 2019
Recep Tayyip Erdogan

“Stia al suo posto” dice Erdogan all’Europarlamento

Turkish Presidential Press Office
Mondo
URL abbreviato
8203
Seguici su

Il Parlamento europeo non controlla la Turchia, ha detto il presidente turco Tayyip Erdogan commentando la risoluzione del Parlamento europeo che chiede la sospensione dei negoziati per l'adesione del paese all'Unione Europea.

"Il Parlamento Europeo stia al suo posto! Questa nazione è guidata dal governo e non dall'Europarlamento. Se necessario, estenderemo lo stato di emergenza. Questa questione è di competenza del governo e del parlamento della Turchia, e non del Parlamento europeo" ha detto Erdogan, parlando in una manifestazione a Istanbul, ha citato le sue parole l'agenzia Anadolu.

Erdogan ha sottolineato che le decisioni delle autorità della Turchia si basano sul parere del popolo, e non sui consigli provenienti dall'estero.

"I cittadini chiedono il ripristino della pena di morte. Se il parlamento approva una decisione del genere, io la sosterrò. Domandare alla Turchia, che si trova ad affrontare quasi quotidianamente attacchi terroristici, di non combattere contro le strutture terroristiche, equivale a cedere il paese alla mercé di questi ultimi. Mi appello al Parlamento europeo, voi sostenete i terroristi" ha detto il Presidente della Turchia.

Correlati:

Putin discute con Erdogan la situazione in Siria
Stop a negoziati Turchia-UE, furia Erdogan: “aprirò le frontiere ai profughi”
Erdogan, ma dove vai?
Turchia, non c'è solo la UE: Erdogan guarda ad Est
Tags:
Accordo, accordo UE-Turchia, Abolizione visti tra UE e Turchia, governo, Recep Erdogan, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik