23:08 05 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
3140
Seguici su

Esperti del Ministero della difesa russo hanno consegnato al governo siriano le prove che i guerriglieri dell’opposizione hanno utilizzato armi chimiche ad Aleppo nella regione della cittadina di Marret-Umm Haouch ha comunicato questo sabato il dipartimento militare russo.

"Il 26 novembre nella città di Aleppo gli esperti del Ministero della difesa russo hanno consegnato a Ahmed Daher e al colonnello Ramez Hayrbeku, rappresentanti dell'organo nazionale della Siria per l'applicazione della convenzione dell'Organizzazione per la Proibizioni delle Armi Chimiche, le prove materiali e la documentazione che dimostra l'utilizzo di armi chimiche nella cittadina di Marret-Umm Haouch" si legge nel messaggio.

Ai rappresentanti siriani sono stati consegnati i risultati delle analisi dei campioni tra i quali munizioni all'iprite, campioni di terreno contaminato e altri.

Correlati:

Siria, esperti russi: segni di utilizzo gas mostarda ad Aleppo
“Non intralciate”: dicastero militare russo commenta le operazioni belliche in Siria
Russia, invio navi cisterna in Siria non è in contrasto con le sanzioni Ue contro Damasco
In Iraq ISIS combatte con armi occidentali destinate ai ribelli in Siria
Siria, Mosca non ha ricevuto garanzie da opposizioni armate per piano umanitario Onu
Tags:
Armi, Armi, Armi chimiche, Prove, Armi chimiche, Indagine sulle armi chimiche in Siria, Uso armi chimiche in Siria, ministero della Difesa della Federazione Russa, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook