Widgets Magazine
03:57 19 Settembre 2019
Dopo un bombardamento in Yemen

Wikileaks: Usa armava esercito Yemen già prima della guerra con gli Huthi

© REUTERS / Stringer
Mondo
URL abbreviato
10025
Seguici su

L’organizzazione Wikileaks ha pubblicato più di 500 documenti del consolato degli Stati Uniti in Yemen, i quali attestano che Washington armava, addestrava e sponsorizzava i guerriglieri già prima della guerra.

"In particolare, i documenti dimostrano la fornitura di varie tipologie di armi: aerei, navi, veicoli e sistemi biometrici americani allo Yemen", si legge sul sito Wikileaks.

Yemen, Wikileaks
© Sputnik . Vitaly Podvitsky
I documenti interessano il periodo che va dal 2009 all'inizio del conflitto nel marzo 2015. Come fa notare Wikileaks, la guerra in Yemen è iniziata sotto il Segretario di Stato USA Hillary Clinton ed è continuato anche sotto il mandato di John Kerry. Il consolato americano in Yemen è stato chiuso nel febbraio 2015, un mese prima dell'inizio della guerra ricorda Wikileaks.

In Yemen dal 2014 si protrae un conflitto armato e dal 2015 ha visto l'intervento della coalizione araba. Il conflitto vede da una parte il gruppo ribelle Huthi sciita "Ansar Allah" e una parte dell'esercito nazionale leale all'ex presidente Ali Abdullah Saleh, che si contrappongono alle forze governative e milizie fedeli al presidente Abd Rabbo Mansour Hadi, sostenute dalle forze Usa e dalla coalizione araba guidata dall'Arabia Saudita. A causa dei bombardamenti giornalieri della coalizione muoiono centinaia di persone.

Correlati:

Yemen. Non solo guerra: scoppia l’epidemia del colera
La coalizione araba riprende raid aerei in Yemen
Iran intensifica le forniture di armi ai ribelli Huthi in Yemen, USA preoccupati
Tags:
Guerra, Documento segreto, Governo USA, Wikileaks, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik