01:11 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 1°C
    Caccia Su-35 durante raid in Siria (foto d'archivio)

    “Non intralciate”: dicastero militare russo commenta le operazioni belliche in Siria

    © Foto: Ministry of Defence of the Russian Federation
    Mondo
    URL abbreviato
    231250

    In 1 anno di operazioni militari in Siria la Russia è riuscita a fare quello che la coalizione guidata dagli Stati Uniti può solo sognare, ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov.

    Ha ricordato che durante questo periodo più di 2mila tra città e villaggi sono tornati alla normalità, 86 gruppi ribelli hanno deposto le armi e centinaia di migliaia di siriani sono tornati nelle proprie case per iniziare nuovamente una vita pacifica.

    "Quindi se non potete o non volete combattere contro ISIS e Al-Nusra, almeno non intralciate," — ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa, sottolineando che le forze russe in Siria hanno tutto il necessario per condurre una lotta efficace contro il terrorismo internazionale.

    Nella giornata di ieri il portavoce del Dipartimento di Stato Mark Toner aveva esortato gli altri Paesi a non fornire nessun appoggio alle petroliere russe impegnate nelle forniture di carburante agli aerei russi in Siria.

    Secondo Konashenkov, questo tipo di dichiarazioni confermano che la lotta contro il terrorismo in Siria non è mai stato un obiettivo dell'amministrazione uscente americana.

    Il generale ha osservato che il Dipartimento di Stato ha chiesto apertamente agli altri Paesi di disturbare la Russia nella lotta contro i terroristi "per sminuire in qualche modo i fallimenti della politica americana in Siria a partire dal 2014".

    Tags:
    generale Igor Konashenkov, ISIS, Terrorismo, Difesa, Sicurezza, crisi in Siria, Al-Nusra, Dipartimento di Stato USA, ministero della Difesa della Federazione Russa, Coalizione USA anti ISIS, Mark Toner, Siria, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik