13:10 17 Dicembre 2018
Parigi

Crisi Siria, figlio di Trump ha avuto incontro a Parigi con sostenitori dialogo Russia-USA

© AFP 2018 / JOEL SAGET
Mondo
URL abbreviato
2240

Lo scorso ottobre a Parigi Donald Trump Jr., figlio del neoeletto presidente degli Stati Uniti, ha discusso come cercare di cooperare con la Russia per risolvere il conflitto siriano con alcuni diplomatici, uomini d'affari e politici, scrive il Wall Street Journal con riferimento ai partecipanti delle discussioni.

L'evento, a cui ha preso parte Trump Jr., è stato organizzato da un centro analitico francese. Il fondatore dell'organizzazione Fabien Bossar e sua moglie Randa Kassis, come scrive il giornale, "hanno lavorato a stretto contatto con la Russia per promuovere la fine del conflitto."

Come affermato in un'intervista con lo stesso giornale dalla Kassis, presidente dell'organizzazione d'opposizione siriana "Movimento per una società pluralista", durante l'incontro con Trump Jr. ha insistito sull'importanza della cooperazione con la Russia sul Medio Oriente.

"Dobbiamo essere realistici. Chi è al centro della scena in Siria non sono gli Stati Uniti, non è la Francia. Senza la Russia non possiamo trovare nessuna soluzione sulla Siria," — ha detto Randa Kassis.

Kellyanne Conway, consigliere del presidente americano neoeletto, ha confermato la presenza di Trump Jr. in un evento a Parigi, ma ha smentito contatti diretti con la Kassis.

Correlati:

USA, Trump dice no all'esportazione di democrazia nel mondo
Trump può ripristinare l'accordo di cooperazione tra USA e Russia sulla Siria
Assad pronto a collaborare con Trump “se diventerà alleato della Siria”
“Trump è stato votato per la promessa di collaborare con Putin in Siria”
Siria, consigliere Trump: per fine conflitto fondamentale cooperazione fra Usa e Russia
Tags:
Dialogo, Cooperazione, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Opposizione siriana, crisi in Siria, Randa Kassis, Donald Trump Jr, Donald Trump, Medio Oriente, Parigi, Francia, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik