06:16 20 Settembre 2018
Stop ISIS

Iraq, Baghdad: Ucciso a Mosul il "ministro dell'Informazione" dell'Isis

© AFP 2018 / Piroschka Van De Wouw
Mondo
URL abbreviato
180

In Iraq è ucciso un alto membro del Daesh.

Le forze irachene hanno ucciso un alto membro dell'Isis, responsabile per la propaganda e l'informazione nel governatorato Niniveh. Lo rende noto ministero della Difesa del paese mediorientale.

Si tratta del "ministro dell'Informazione" del Daesh, responsabile per la pubblicazione di letteratura estremista, l'editing video e la creazione di siti web jihadisti. L'uomo è stato ucciso in un attacco contro postazioni dei membri dello Stato Islamico a Mosul.

L'operazione per riprendere la zona dai terroristi va avanti da oltre un mese ed è cominciata il 17 ottobre. Le manovre per la riconquista città hanno preso il via con 4.000 combattenti peshmerga curdi e 30 mila soldati iracheni, appoggiati dalla Coalizione anti-Isis a guida Usa, e avanzano nella città da est, ovest e sud. Il Califfato controlla Mosul a partire dal 2014.

Correlati:

In Iraq ISIS combatte con armi occidentali destinate ai ribelli in Siria
Usa, 3 anni di carcere per aspirante militante dell’Isis
Pioggia di missili Oniks contro gli obiettivi del Daesh in Siria
Lotta al Daesh, Parigi propone alla coalizione USA di iniziare l'assedio di Raqqa
Daesh proibisce ai terroristi di attaccare aerei della Coalizione USA
Tags:
Omicidio, Coalizione anti-Daesh, ISIS, Mosul, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik