15:49 23 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 24°C
    La portaerei russa Admiral Kuznetsov

    Russia, ampliamento base navale in Siria accrescerà presenza nel Mediterraneo

    © AP Photo/ File
    Mondo
    URL abbreviato
    12086261

    Dopo l'ammodernamento delle infrastrutture, la base navale russa di Tartus (Siria) potrà ospitare anche le portaerei e i sottomarini nucleari. Lo ha riferito a RIA Novosti il presidente del comitato parlamentare per la difesa e la sicurezza Viktor Ozerov.

    Il ministero della Difesa russo ha annunciato ad ottobre l'intenzione di allestire una base navale permanente nella città siriana di Tartus,  dove dal 1977 si trova una base logistica della Marina militare russa.

    "Tartus ospita già navi militari di diverse classi e alcuni tipi di sottomarini, ma dopo l'ammodernamento delle infrastrutture sarà in grado di accogliere anche le imbarcazioni di primo rango", ha spiegato il senatore, facendo riferimento soprattutto alla portaerei Admiral Kuznetsov.

    Egli ha aggiunto che la nuova base permetterà di aumentare la presenza della Marina militare russa nel Mediterraneo impegnata in operazioni antiterrorismo e antipirateria.

    Correlati:

    La prima operazione della "Admiral Kuznetsov"
    La portaerei russa “Ammiraglio Kuznetsov" spaventa gli islamisti in Siria
    Aereo antisommergibile americano vola su "Ammiraglio Kuznetsov"
    Tags:
    pirateria, base navale, sottomarino nucleare, portaerei, terrorismo, Lotta al terrorismo, Mar mediterraneo, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik