04:37 23 Gennaio 2018
Roma+ 8°C
Mosca-12°C
    Mondo

    Siria, Mosca conferma utilizzo di armi chimiche ad Aleppo

    Mondo
    URL abbreviato
    5181

    Gli esperti del ministero della Difesa russo hanno confermato l'uso di cloro e fosforo bianco da parte dei guerriglieri nella zona sud-ovest di Aleppo. Lo ha dichiarato ai giornalisti il portavoce del ministero generale maggiore Igor Konashenkov.

    Il portavoce ha raccontato che gli specialisti del centro russo di protezione chimica, biologica e radiologica continuano a raccogliere prove del possibile impiego di armi chimiche da parte dei terroristi in Siria. E i risultati degli esami finora effettuati hanno confermato questa ipotesi.

    Secondo Konashenkov, malgrado l'invito alla collaborazione, l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW) non ha ancora inviato ad Aleppo i suoi esperti.

    "Tuttavia, ciò non impedisce ai singoli esponenti della OPCW di riconoscere l'utilizzo di armi chimiche ad Aleppo contro la popolazione civile", ha detto Konashenkov.

    Correlati:

    Ad Aleppo missili dei ribelli islamisti contro quartiere residenziali: 2 vittime
    Siria, l’Onu chiede l’immediato cessate il fuoco ad Aleppo
    L'esercito siriano e le milizie filo-Assad preparano l'assalto finale ad Aleppo
    Tags:
    generale Igor Konashenkov, Analisi, Armi chimiche, terrorismo, Situazione in Siria, Aleppo, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik