18:35 19 Aprile 2019
Caccia svizzero fotografato dall'aereo con la delegazione russa

Ministero della Difesa svizzero commenta volo suoi caccia vicino aereo governativo russo

© Facebook (screenshot)
Mondo
URL abbreviato
29944

Il ministero della Difesa svizzero ha affermato che l'affiancamento dei suoi caccia all'aereo civile russo con a bordo la delegazione diretta in Perù per partecipare al vertice dell'APEC era un controllo di routine, segnala la Reuters.

In precedenza i caccia svizzeri, avvicinandosi ad una distanza non sicura, per pochi minuti avevano volato a fianco di un aeromobile civile con a bordo la delegazione russa in viaggio verso il Perù per prender parte al vertice dell'APEC.

Il ministero della Difesa svizzero ha comunicato che 2 caccia F/A-18 hanno volato vicino all'aeromobile russo per 7 minuti nello spazio aereo svizzero, riporta l'agenzia. Il dicastero militare elvetico ha aggiunto che questo tipo di voli vengono effettuati 400 volte l'anno per controllare l'appartenenza degli aerei ai governi stranieri.

"E' come una pattuglia della polizia stradale, quando controlla una macchina per assicurarsi che non sia stata rubata," — la Reuters riferisce le parole del portavoce del ministero della Difesa elvetico.

A sua volta la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha commentato la vicenda al canale televisivo "Russia-24":

"specialmente ha suscitato preoccupazione tra i passeggeri dell'aereo la vicinanza dei caccia."

Come dichiarato a RIA Novosti dall'addetto stampa del Cremlino per l'amministrazione del presidente Elena Krylova, questa non è la prima volta che i caccia svizzeri accompagnano gli aerei governativi russi.

Correlati:

Mosca attende chiarimenti dalla Svizzera per il volo pericoloso dei suoi caccia
Tags:
Politica Internazionale, Aereo, Incidente, APEC, Il Ministero della Difesa, Il Ministero degli Esteri della Russia, Maria Zakharova, Svizzera, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik