16:16 26 Settembre 2018
Mondo

Che fanno insieme Arabia Saudita, un nuovo missile e l’Ucraina?

Mondo
URL abbreviato
23034

Il portale informatico Apostrof ha parlato di un nuovo razzo operativo-tattico (ОТРК), detto “Grom”, Tuono, che permetterà all’Ucraina di “tenere Mosca nel mirino”. I militari ucraini hanno in programma la sperimentazione di Grom a dicembre.

Apostrof riferisce che questo nuovo sistema missilistico cambierà l’equilibrio militare tra l'Ucraina e la Russia. Questi argomenti suscitano perplessità tra gli esperti russi, dato che la Russia non si trova in uno stato di guerra con l’Ucraina.

I confini ucraini distano da Mosca più di 500 km e i missili balistici di terra, i missili a medio e corto raggio, cioè con un raggio d'azione di oltre 500 km, in Europa sono vietati. L'azione corrisponderebbe a una grave violazione degli accordi e porterebbe a gravi conseguenze internazionali.

Costantin Sivkov, famoso militare e analista politico, vice Presidente dell’Accademia di questioni geopolitiche, ha detto a Sputnik:

“Non credo che in Ucraina siano in grado di creare una nuova super-arma, è una cosa molto, molto complessa e in Ucraina fino ad ora, non sono stati in grado di creare nulla di nuovo oltre che dei veicoli corazzati. Tuttavia, c'è un Paese che ha mostrato interesse per il nuovo corso ucraino ed è l’Arabia Saudita, che l’ha finanziata con 40 milioni di dollari.

Gli esperti si chiedono, perché il regno saudita, che dispone di armi moderne americane e cinesi, di missili balistici a medio raggio Dunfenm che colpiscono fino a 2800 km, aveva bisogno dei prodotti degli impianti di Pavlogradskij, zona nota in Ucraina per la produzione di esplosivi, razzi e combustibile.

C'è l'ipotesi che il progetto Grom giunga da una parte terza come aiuto militare a Kiev, che Grom sia stato migliorato per un futuro confronto con Mosca in una previsione di scontro globale.  

La Russia ha ridotto la capacità dell'Arabia Saudita di controllare il Medio Oriente. Quindi probabilmente quest’arma è solo il desiderio di “infastidire” la Russia. Quando i sauditi non possono agire direttamente, ricorrono alle loro enormi risorse finanziarie e cercano di investire altrove. In questa forma mimetizzata sono penetrati forse in Ucraina.

!-- —>!-- —>

In ogni caso, prima di entrare in produzione, il Grom deve superare numerosi test. Questo tipo di arma in precedenza non è mai stata né sviluppata né prodotta. Quindi i soldi dell'Arabia Saudita possono, come si suole dire, finire nel tubo.

Correlati:

Iran e Arabia Saudita: giochi di petrolio
Consiglio dei “Diritti Umani” dell’ONU: la Russia fuori, l’Arabia Saudita dentro
Autorità Arabia Saudita scongiurano due attacchi terroristici
Tags:
missile balistico, Guerra, Arabia Saudita, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik