Widgets Magazine
19:50 18 Settembre 2019
Soldato lituano

Lituania, l’esercito (s)vende i fucili regalatigli dagli Usa

© AFP 2019 / Petras Malukas
Mondo
URL abbreviato
8331
Seguici su

Il fucile da battaglia M14, donato dagli Usa all’esercito lituano, viene venduto ai privati nonostante l’accordo che ne vieta la vendita. Lo riferisce oggi il sito d’informazione delfi.lt.

Stando alla testata, il fucile si trova in libero commercio e può essere acquistato da chiunque sia in possesso del porto d'armi. Secondo il Ministero dell'interno, l'arsenale militare lituano ha venduto questo tipo di arma ad un prezzo eccezionalmente basso: 347 euro.

"È davvero un prezzo bassissimo. In qualsiasi altro Paese un collezionista sarebbe disposto a spendere 25.000 euro per questo fucile", ha dichiarato l'affarista Daryus Chekanauskas acquirente di un M14.

L'arsenale, dal canto suo, ha chiesto la restituzione dei fucili venduti e ha dichiarato che rimborserà i compratori. In un anno, stando al direttore dell'arsenale, sono stati venduti otto fucili M14.

L'accordo tra Usa e Lituania vieta espressamente la vendita a terze persone delle armi concesse all'esercito lituano da Washington.

Correlati:

Lituania, atteso arrivo di una flottiglia di cacciamine della Nato
Ucraina, Lituania stanzia 20mila euro per aiuti umanitari
Incidente nel Mar Baltico, la Lituania rimprovera la Russia
Tags:
Armi, M14, fucile, vendita, Lituania, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik