Widgets Magazine
14:36 16 Luglio 2019
Damasco, Siria

Opposizione Siriana respinge Daesh in altre sei città

© Sputnik . Michael Alaeddin
Mondo
URL abbreviato
8216

L’Esercito Siriano Libero con il supporto dell’aviazione turca durante l’operazione “Scudo dell’Eufrate” ha liberato altre sei città nel nord della Siria dai terroristi del gruppo terroristico Daesh, comunicano i membri dell’aviazione Turca questa domenica.

Le forze dell'opposizione siriana hanno stabilito il controllo su di una grossa porzione delle città di Haji Kyushah, Shakira Khalis, Khalis, Taldzha Sharqiyah, Hajar Abyad e Ash Shu'ayb si legge nel comunicato del dipartimento militare turco. Si nota che dall'inizio dell'operazione "Scudo dell'Eufrate" le forze dell'opposizione sono riuscite a stabilire il proprio controllo su 195 centri abitati nel nord della Siria.

Si comunica anche che sono stati effettuati attacchi aerei contro 24 postazioni Daesh, che hanno portato alla distruzione di postazioni difensive, caserme, punti di comando, sistemi di trasporto e depositi di munizioni dei militanti.

L'esercito turco dal 24 agosto ha avviato l'operazione militare "Scudo dell'Eufrate" contro i membri di Daesh con la partecipazione dell'Esercito Libero Siriano. L'operazione finora ha assicurato la città di Jarabulus nel nord della Siria e continua in direzione sud ovest. Secondo il presidente turco Erdogan, l'obiettivo dell'operazione è liberare dai terroristi un territorio di 5000km quadrati e la creazione di una zona di sicurezza.

 

Correlati:

Erdogan: l'influenza della Turchia si estende oltre i confini del suo territorio
Turchia, possibile cooperazione con la Russia per lo scudo missilistico nazionale
Tags:
ISIS, Guerra, Guerra, crisi in Siria, scontri, Opposizione siriana, Recep Erdogan, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik