17:25 19 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 13°C
    Aleppo

    Mosca trasmetterà all'OPAC le prove sull'uso di armi chimiche dei ribelli in Siria

    © REUTERS/ Abdalrhman Ismail
    Mondo
    URL abbreviato
    120880

    Il ministero della Difesa russo ha annunciato di voler trasmettere all'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPAC) i campioni di terreno ed i frammenti delle granate che dimostrano l'uso di armi chimiche da parte degli islamisti ad Aleppo, riporta RIA Novosti.

    Lo ha dichiarato il portavoce del dicastero militare russo, il generale Igor Konashenkov.

    "Tutti i risultati delle analisi…verranno trasmessi per iscritto all'OPAC per prendere in considerazione l'impiego di sostanze chimiche come armi ad Aleppo" — Konashenkov ha detto.

    In precedenza era stato riferito che i militari russi erano giunti in possesso delle prove sull'uso di armi chimiche da parte dei ribelli siriani.

    Correlati:

    Mosca condanna attacco terroristico con armi chimiche ad Aleppo
    Siria, usate armi chimiche dai ribelli islamisti contro le forze governative ad Aleppo
    ONU, armi chimiche: Russia e Cina diranno no a sanzioni Occidente contro Damasco
    De Mistura: Onu indaga su utilizzo armi chimiche ad Aleppo. Se vero è crimine di guerra
    “I terroristi del Daesh stanno già portando le armi chimiche in Europa”
    Tags:
    Terrorismo, Armi chimiche, Opposizione siriana, crisi in Siria, ministero della Difesa della Federazione Russa, Igor Konashenkov, Aleppo, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik