02:03 26 Settembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 11°C
    La portaerei russa Ammiraglio Kuznetsov

    La portaerei russa “Ammiraglio Kuznetsov" spaventa gli islamisti in Siria

    © AP Photo/ File
    Mondo
    URL abbreviato
    235029492

    La presenza della portaerei russa "Ammiraglio Kuznetsov" presso le coste della Siria ha indotto i terroristi di Aleppo ad avviare trattative per la tregua, riporta il giornale "Izvestia" riferendosi ad una fonte nelle strutture di sicurezza siriane.

    Come scrive il quotidiano, gli islamisti si sono "impauriti" per il gruppo d'attacco navale russo del Mediterraneo orientale, soprattutto per la sua prontezza a bombardare le posizioni dei terroristi con i missili "Kalibr".

    Al momento né le forze aeree russe né l'aviazione siriana effettuano raid contro i ribelli, tuttavia "si può affermare che i terroristi sono pesantemente demoralizzati" e alla ricerca di modi per salvarsi, rivela la fonte del giornale.

    Le forze russe sono orientate a tagliare completamente le linee di approvvigionamento degli islamisti nella parte orientale di Aleppo, da cui continuano a ricevere armi. I raid verranno concentrati non in città, che ospita migliaia di civili, ma nei territori circostanti occupati dai terroristi, si legge nell'articolo.

    Ora gli oppositori di Assad non riescono a cambiare l'equilibrio di forze, nonostante i loro numerosi tentativi, e allo stesso tempo aumenta la pressione su di loro, "Izvestia" riporta l'opinione dell'analista siriano di strategia militare e geopolitica Hassan Hassan.

    Inoltre gli islamisti sono spinti verso i negoziati per il fatto che "sono consapevoli che in Occidente non possono contare sull'appoggio di nessuno." Ma allo stesso tempo, molto probabilmente, grazie ai negoziati per la tregua i terroristi possono prendere fiato e riorganizzarsi, ipotizza l'esperto.

    Dal 30 settembre 2015 la Russia offre assistenza militare a Damasco su richiesta del presidente siriano Bashar Assad, bombardando le posizioni dei terroristi in Siria.

    Correlati:

    Kalibr: Russia colpisce il Daesh dal Mediterraneo
    Russia, interesse straniero per le navi missilistiche armate con i razzi "Kalibr"
    Dalle navi russe missili contro i terroristi vicino ad Aleppo
    Russia: militanti Isis utilizzavano armi chimiche ad Aleppo. Trovate le prove
    L'aviazione siriana bombarda i terroristi alla periferia di Aleppo
    Tags:
    Terrorismo, Difesa, Sicurezza, Opposizione siriana, raid della Russia in Siria, crisi in Siria, marina russa, Aleppo, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik