07:06 17 Giugno 2019
Mondo

Erdogan: l'influenza della Turchia si estende oltre i confini del suo territorio

Mondo
URL abbreviato
519

La Turchia non ha rivendicazioni territoriali conto alcun Paese, ma il suo impatto va oltre i suoi confini geografici, ha detto il presidente Tayyip Erdogan.

"Noi non siamo solo nello spazio chiuso all'interno dei nostri confini. I confini geografici sono una cosa, quelli spirituali un'altra. I nostri fratelli che vivono in Siria, in Iraq, nei Balcani, nel Caucaso, in Crimea vivono al di fuori dei nostri confini fisici, ma sono nei nostri cuori. Noi non abbiamo pretese sui territori di altri Paesi, ma gli eventi di questi ultimi ci riguardano direttamente" ha detto Erdogan, parlando ad una riunione per l'anniversario della morte del fondatore della Repubblica turca Mustafa Kemal Ataturk.

Erdogan ha detto che Ataturk  ha ripetutamente espresso questo pensiero nei suoi discorsi.

Correlati:

Scontro UE-Ankara, Erdogan: “la Turchia resta un Paese di serie B per l'Occidente”
Erdogan: Auspicio è che presidenza Trump sia positiva per Medio Oriente
Erdogan: l’occidente non ha fatto nulla di positivo per la Turchia
Tags:
dichiarazione, Recep Erdogan, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik