03:36 01 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
12018
Seguici su

Questa sera davanti l'Ambasciata statunitense a Londra si svolge una manifestazione antirazzista a seguito delle dichiarazioni forti di Donald Trump, appena eletto 45esimo presidente degli USA.

Secondo i media, alla manifestazione partecipano diverse centinaia di persone.

"Donald Trump, il candidato presidenziale del Partito Repubblicano, che ha condotto la campagna più razzista delle ultime generazioni, questa mattina è stato eletto presidente degli Stati Uniti," — si legge nella pagina Facebook degli organizzatori dell'azione di protesta, il movimento Stand Up to Racism ("Affronta il razzismo").

In particolare nel post si ricorda l'appello di Trump a vietare ai musulmani l'ingresso negli Stati Uniti, le sue parole sui migranti messicani, definiti "criminali" e "stupratori", così come le sue dichiarazioni sulla necessità di punire le donne che abortiscono.

"Le conseguenze della presidenza Trump si faranno sentire in tutto il mondo, se il razzismo e il sessismo si diffonderanno grazie alla voce di una delle persone più potenti e importanti nel mondo. Riuniamoci per gridare a gran voce che Londra si oppone alla politica disumana di Donald Trump," — si legge nel post.

Correlati:

Vittoria scandalosa: oppositori di Trump bruciano la bandiera USA
L’ostilità verso i musulmani ha aiutato Trump a vincere le primarie
Usa, Trump: chiudere frontiere ai musulmani
Tags:
sessismo, Immigrazione, Razzismo, Ambasciata, Presidenziali USA 2016, Proteste, Manifestazione, Donald Trump, USA, Gran Bretagna, Londra
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook