07:33 05 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
107
Seguici su

L'ambasciatore americano a Mosca, John Tefft non ha escluso la possibilità di un incontro tra Barack Obama, prima della scadenza del mandato come Presidente americano, con il Presidente della Federazione russa Vladimir Putin.

"Tutto è possibile, ma in calendario non c'è ancora niente, per quanto mi riguarda" ha detto Tefft mercoledì in diretta radio Eco di Mosca, rispondendo ad una domanda a riguardo. 

Alla domanda sulla possibilità di revoca delle sanzioni contro la Russia da parte di Obama, l'ambasciatore ha detto che "Obama ha detto Putin, che nel caso si riuscisse a trovare il modo specifico di eseguire gli accordi di Minsk, si può procedere alla rimozione delle sanzioni. Ma difficilmente, credo, questo accadrà. Eppure questo processo può iniziare".

A seguito del conteggio dei voti è diventato evidente che Donald Trump si sia aggiudicato la vittoria delle elezioni presidenziali negli USA. Il Presidente della Federazione russa Vladimir Putin si è congratulato con Trump.

Tefft ha parlato del prossimo periodo di transizione negli USA per il passaggio di autorità: "nel periodo successivo al 20 gennaio, quando ci sarà l'inaugurazione, ci saranno tutti gli esperti e tutti i Ministeri, le agenzie del Governo, per rivedere le loro politiche. Il compito è quello di cercare di prepararsi al massimo per la transizione del potere dopo il 20 gennaio".

"Sono sicuro che tra le questioni di politica estera, una delle prime, come sempre, sarà quella delle relazioni USA-Russia" ha detto l'ambasciatore americano.

Correlati:

Obama critica Trump per simpatia su Putin e paragona presidente russo a Saddam Hussein
Terminato il faccia a faccia tra Putin e Obama: focus su Siria e Ucraina
G20, al via l’incontro tra Obama e Putin sulla Siria
Tags:
Incontro, governo, Barack Obama, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook