Widgets Magazine
02:13 25 Agosto 2019
Tipiche bambole russe di legno Matryoshka che rappresentano Putin, Clinton e Trump

L'ex-ambasciatore americano in Russia accusa ancora Putin

© AFP 2019 / Kirill KUDRYAVTSEV
Mondo
URL abbreviato
27332

L'ex ambasciatore americano in Russia, Michael Mcfaul ha dichiarato che c'è un presunto intervento di Vladimir Putin nelle elezioni del presidente americano.

"Putin è intervenuto nelle nostre scelte e ci è riuscito. Bravo" ha scritto l'ambasciatore su Twitter. L'ultima parola era scritta in russo, più tardi Mcfaul ha cancellato il tuo post.

​Commentando le parole dell'ex-ambasciatore, il rappresentante ufficiale del Ministero degli esteri Maria Zakharova ha richiamato l'attenzione sul fatto che prima l'amministrazione di Barack Obama lo ha richiamato alla sua posizione di responsabilità per la gestione del suo paese e poi, quando la situazione era senza vie di uscita, ha cominciato a urlare che "è tutta colpa di Mosca".

I servizi segreti americani hanno più volte accennato come la Russia sostenesse la candidatura di Trump o come per Mosca Trump fosse il favorito e questo è un metodo di lotta politica e di manipolazione dell'opinione pubblica.

Il presidente Putin ha detto che Mosca è pronta a collaborare con qualsiasi presidente che sceglierà il popolo americano.

Le autorità americane non hanno mai presentato le prove delle accuse di un coinvolgimento della Russia negli attacchi di hacker con lo scopo di influenzare il risultato delle elezioni presidenziali. Parlando di queste accuse, Putin ha sottolineato che tra i dati dei dello staff di Hillary Clinton non c'è nulla nell'interesse della Russia, l'isteria è usata solo per distogliere l'attenzione dal loro contenuto.

Correlati:

Russia-Cina, Putin: attendiamo visita Xi Jinping a Mosca nel 2017
Elezioni Usa, per Mosca è inaccettabile il divieto per i diplomatici russi
Tags:
Elezioni, ambasciata a Mosca, ambasciata, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik