04:22 24 Ottobre 2018
F-35

Giappone, 16 caccia americani F-35 saranno trasferiti nella base di Iwakuni

CC BY 2.0 / Forsvarsdepartementet
Mondo
URL abbreviato
2010

All’inizio di novembre il sindaco di Iwakuni ha approvato il trasferimento presso la base aerea locale di 16 caccia bombardieri americani F-35. Il sindaco Yoshihiko Fukuda ha dichiarato ciò non peggiorerà la vita dei residenti della città.

Questa notizia va inquadrata in un contesto politico-militare più ampio:

Primo. Gli F-35 sono la salvezza della US Air Force, di fronte al problema della vecchia flotta di aerei da combattimento. Gli F-35 sostituiranno infatti i vecchi F-16 e F/A-18. Il progetto è stato ripetutamente criticato per i costi elevati e la scarsità di alte prestazioni. Quindi il trasferimento degli aerei in Giappone è stato probabilmente architettato per dimostrare le possibilità e le prospettive del nuovo modello.

Secondo. La base di Iwakuni è una base navale e aerea allo stesso tempo, ed è sede del Corpo dei Marines degli Stati Uniti. Gli F-35, come dichiarato in agosto dal Vice comandante del Corpo dei Marines tenente generale Robert Walsh, saranno trasferiti all'inizio del 2017, insieme con il mezzo d'assalto anfibio USS Wasp. Dei 16 F-35B (adattati per il Corpo dei Marines) destinati alla base di Iwakuni, sei saranno dislocati sulla nave, mentre dieci sulla spiaggia.

Terzo. Durante la sua visita in Giappone lo scorso maggio, Barack Obama ha visitato per prima cosa la base aerea Iwakuni, solo dopo ha incontrato Primo ministro Shinzo Abe.

Correlati:

Con l’F-35 gli Usa si sono giocati la reputazione
Durante volo di addestramento va in fiamme un F-35 negli USA
USA, ancora problemi con i caccia F-35
Tags:
caccia, F-35, Giappone, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik