04:00 27 Giugno 2019
Generale Igor Konashenkov

Siria, accuse su bombardamento scuola di Idlib: per Mosca si tratta di falsa propaganda

© Sputnik . Alexander Vilf
Mondo
URL abbreviato
5172

Le accuse di Human Rights Watch contro la Russia in merito al suo presunto coinvolgimento nel bombardamento di una scuola lo scorso 26 ottobre nella provincia di Idlib sono altro fango, tutte le prove che smentiscono questa ricostruzione sono state rese note subito, ha riferito il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov.

"Non regge la pubblicazione di Human Rights Watch a distanza di una settimana di nuove accuse di "crimini di guerra", dove come prova si fa riferimento a delle interviste telefoniche di "non precisate 7 presunte vittime"; non è altro che l'ennesima ondata di false informazioni di propaganda," — ha detto Konashenkov.

Ha inoltre ricordato che già il 27 ottobre il ministero della Difesa aveva reso pubbliche le immagini immortalate dai droni, che dimostrano l'assenza di qualsiasi segno di bombardamento della struttura scolastica, così come le prove della presenza di bambini nella scuola e nella stessa città di Al-Has non sono ancora state presentate.

"Si vorrebbe anche ricordare ai cosiddetti "difensori dei diritti umani" di Human Rights Watch, che la provincia di Idlib, compresa Al-Has, non è il primo anno che è controllata dai terroristi di Al-Nusra". Pertanto solo bugiardi o folli possono raccontare che nel territorio controllato dal gruppo siriano affiliato di Al-Qaeda, dove si combatte intensamente, continuano a funzionare scuole laiche, costruite dal governo di Bashar Assad," — ha aggiunto Konashenkov.

L'Occidente accusa ripetutamente la Siria e le forze russe di colpire la popolazione civile e la cosiddetta opposizione moderata, tuttavia queste ricostruzioni non vengono accompagnate da prove.

Mosca bolla tutto questo come accuse infondate, sottolineando che tutti gli attacchi sono orientati solo contro i terroristi, solo dopo un'attenta verifica di informazioni affidabili. Allo stesso tempo le accuse contro le forze aeree russe non hanno mai trovato conferme.

Correlati:

Assad: il conflitto in Siria è qualcosa tra le terza guerra mondiale e la guerra fredda
Per il Guardian “una cattiva notizia” l'arrivo in Siria di un'altra nave militare russa
Pushkov: gli USA devono riconoscere i loro errori su Ucraina e Siria
Mosca presenta “Libro Bianco” all'ONU sui crimini USA contro i civili in Siria
Tags:
generale Igor Konashenkov, Terrorismo, Occidente, Crimini di guerra, Bombardamenti in Siria, raid della Russia in Siria, crisi in Siria, Al-Nusra, Human Rights Watch, ministero della Difesa della Federazione Russa, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik