03:24 17 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
11290
Seguici su

L'FBI è riuscita a ripristinare la corrispondenza elettronica segreta dei collaboratori del Dipartimento di Stato che Hillary Clinton aveva inoltrato tramite il suo server privato a sua figlia, riporta il canale Fox News.

Si tratta di migliaia di messaggi cancellati che l'FBI è riuscito a recuperare. E' emerso che una mail evidenziata come "Top Secret", datata 19 dicembre 2009, è stata inviata da Hillary Clinton a sua figlia Chelsea.

La lettera è uscita dal Dipartimento di Stato. Tuttavia è stata modificata in modo che l'informazione sulla sua riservatezza venisse occultata.

Secondo il portale di notizie Daily Caller, gli investigatori sono riusciti ad identificare che la mail era destinata a Jake Sullivan, consigliere della Clinton in politica estera che lavorava nel Dipartimento di Stato, e a diversi assistenti del presidente Obama. Successivamente Sullivan aveva inviato la mail ad Hillary Clinton, che a sua volta l'ha poi inoltrata a sua figlia Chelsea, che l'ha ricevuto con lo pseudonimo di "Diane Reynolds."

Il punto cruciale è che la Clinton ha inviato informazioni segrete a sua figlia, una cittadina qualunque che non ricopriva cariche nel governo e non aveva accesso a tali informazioni riservate, osserva Daily Caller.

Il direttore dell'FBI James Comey aveva annunciato in precedenza che sono stati scoperti nuovi messaggi di posta elettronica della Clinton, che richiedono ulteriori indagini per determinare se contenessero informazioni riservate o meno. La ripresa delle indagini è stata un duro colpo per la campagna elettorale della candidata dei Democratici.

Correlati:

“La fondazione dei Clinton serve per corrompere tiranni e dittatori”
Assange: Clinton è stata una figura chiave nella disintegrazione della Libia
Obama: Repubblicani hanno piano per impeachment a Clinton
USA, Hillary Clinton sotto torchio dall'FBI: che strategia hanno servizi segreti e lobby?
Tags:
Emailgate, Presidenziali USA 2016, Dipartimento di Stato USA, FBI, Hillary Clinton, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook