23:57 12 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
11522
Seguici su

L'esercito governativo siriano ha annientato oggi le unità di Al-Nusra nei pressi della città di Daraa, segnala l'agenzia di stampa locale Sana con riferimento ad una fonte militare.

Questa vittoria è stata l'apice di un'operazione contro i fondamentalisti islamici in una delle zone più importanti, la provincia di Daraa al confine con la Giordania. Proprio in Giordania, come scritto in precedenza da alcuni media, dal 2013 viene implementato il programma di addestramento delle forze dell'opposizione siriana per combattere l'esercito e le milizie di Bashar Assad.

Secondo il New York Times, il programma della CIA viene realizzato in collaborazione con i servizi segreti di alcuni Paesi alleati di Washington nella regione, compresa l'Arabia Saudita.

Come riferito da Sana, le truppe siriane sono riuscite ad eliminare un gruppo del Daesh nella parte orientale della provincia di As-Suwayda. Oltre ad aver eliminato fisicamente i jihadisti, i militari siriani hanno distrutto un deposito di carburante.

Inoltre, come riportato dall'agenzia, l'aviazione siriana ha attaccato le forze della coalizione ribelle di "Jaish al-Fath" (comprende anche i terroristi di Al-Nusra, ndr) nel villaggio di Al-Husn, situato nella provincia di Idlib.

Correlati:

Cosa succederà in Siria dopo le presidenziali USA?
Mosca presenta “Libro Bianco” all'ONU sui crimini USA contro i civili in Siria
Assad si schiera con la Serbia sul Kosovo: “aggressione occidentale come da noi in Siria”
Siria, Assad: Washington colpevole di spalleggiare i terroristi
“USA ed Europa sfruttano i terroristi per perseguire i loro obiettivi strategici in Siria”
Siria, i guerriglieri intensificano i bombardamenti su Aleppo
Tags:
Terrorismo, Opposizione siriana, crisi in Siria, Al-Nusra, Esercito della Siria, CIA, Giordania, Arabia Saudita, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook