08:50 29 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
690
Seguici su

La Crimea non soffre la mancanza di investimenti, nonostante le sanzioni. Lo ha dichiarato il suo governatore Sergej Aksenov.

"L'interesse degli investitori per la realizzazione dei progetti in Crimea si misura in termini concreti. E nonostante il fatto che la Crimea abbia sofferto la mancanza di investimenti nel corso del periodo ucraino, quando le sanzioni non c'erano. Nonostante la pressione esterna senza precedenti, nonostante tutti i problemi non ancora risolti, il nostro paese ha dimostrato buon ritmo di sviluppo socio-economico", ha detto Aksenov in una riunione in occasione della Giornata dell'unità del popolo.

Secondo il governatore crimeano, dal primo ottobre sono stati conclusi 114 accordi di investimento per un totale di circa 128 miliardi di rubli.

Correlati:

L'Afghanistan non rifiuta di riconoscere la Crimea
Ancora aperta la questione sull'utilizzo del reattore nucleare in Crimea
"Iran non prende posizione sul riconoscimento della Crimea"
Tags:
Investimenti, Sergej Aksenov, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik